Il sostentamento della popolazione mondiale dipende in primo luogo dalla produzione agricola.

Con la crescita della popolazione mondiale, l’espansione delle aree urbane e l’intensificazione delle attività umane dipendenti dalle risorse naturali (compresa l’agricoltura) aumentano i rischi per l’ambiente e la biodiversità.

L’uso crescente di nuova terra per l’agricoltura, un fenomeno impossibile da ignorare, riduce la diversità vegetale (cruciale per le api bottinatrici), le paludi e le aree ricreative, zone di importanza vitale per la tutela della biodiversità.

 

Isoclast™ active, aumentando la resa colturale e minimizzando le perdite causate dagli insetti nocivi, aiuta a produrre frutta e verdura a prezzi sostenibili per una popolazione sempre crescente, riducendo la superficie agricola necessaria  e aiutando a preservare gli habitat naturali come le foreste, le paludi e le praterie.

Isoclast, se usato in campo alle dosi consigliate con pratiche agricole appropriate, aiuta a combattere gli insetti dannosi  e riduce lo spreco delle risorse necessarie per la produzione agricola (acqua, fertilizzanti, combustibili ecc.), diminuendo lo stress ambientale e aumentando la produttività. 

Isoclast è stato sottoposto a ricerche e revisioni approfondite in diversi paesi del mondo, per assicurarsi che possa essere usato con tranquillità. Isoclast è stato approvato nell’UE ed è attualmente registrato in più di 40 paesi, mentre sono in corso le procedure per l’autorizzazione in altri 40 paesi.